Il Grande Silenzio. Mostra fotografica di Roberto Cattini

Il Grande silenzio. Mostra fotografica.

4 febbraio - 17.00

Bottega del Consorzio Creativo, Via dello Zono 5 (angolo Piazza XX Settembre) - Modena

ingresso libero


Inaugurazione Sabato 4 Febbraio, ore 17.00 alla presenza dell’autore.

Aperture nei fine settimana.
4 e 5 febbraio e 11 e 12 febbraio:
10.00-12.30 e 17.00 – 19.30

IL GRANDE SILENZIO

Presso i Tuareg (per antonomasia, il popolo del deserto) è in uso un detto secondo il quale “chi non conosce il silenzio del deserto, non sa cosa sia il silenzio”. Così è per chiunque abbia avuto il privilegio di perdersi nella enormità degli spazi desertici. Ma rendere tutto questo per immagini è una sfida quasi impossibile. Roberto Cattini ci prova da anni, eliminando tutto ciò che può costituire rumore per lo sguardo e ricercando immagini essenziali, prosciugate nei dettagli, al punto da renderle a volte puri giochi di luce e ombra. Ciò che il fotografo infine ci restituisce è una visione quasi metafisica del deserto; un paesaggio minimale e muto percorso unicamente dall’inarrestabile fluire del vento: “Il grande silenzio”.

Website:   www.robertocattini.it

Le immagini in mostra sono il frutto della sintesi fra la sua passione per la fotografia e quella per il deserto e sono state realizzate nel corso di vari viaggi in Algeria, Niger e Tchad.


Biografia

Roberto Cattini

Roberto Cattini nasce a Carpi nel 1959.
La sua passione per la fotografia è iniziata nel 2000, da autodidatta.
Per molti anni, il suo interesse è stato soprattutto verso la fotografia di viaggio e naturalistica.
In seguito, ha iniziato ad approfondire le tematiche del linguaggio fotografico, tramite la lettura di saggi e lo studio del lavoro dei più importanti fotografi italiani ed internazionali.
Il suo interesse si è quindi orientato su una fotografia più intimista e sulla ricerca di un linguaggio fotografico più personale, che lo ha portato a una rilettura della fotografia di paesaggio e di viaggio secondo parametri di essenzialità ed astrazione.
Alcune sue immagini del deserto del Sahara, ora confluite nella serie “Il grande silenzio”, sono state premiate ai concorsi di fotografia naturalistica Asferico 2000 e BioPhotoContest 2016 sui deserti e sono state finaliste al Traveller photographer of the year 2013, categoria monochrome.
Ha fornito le sue immagini per diversi anni ad importanti agenzie di Travel photography, quali FVGPhoto, SIME, AWL.

Articoli simili