Incontro con l’autore: Carlo Gregori

Ogni estate a Lubecca

27 Maggio - 18.30

27/05/2022 - ore 18.30

Bottega del Consorzio Creativo, Via dello Zono 5 (Piazza XX Settembre), Modena

ingresso libero

Carlo Gregori presenta il suo ultimo libro “Ogni Estate a Lubecca”.

Introduce Cristiana Minelli, giornalista.

“Ogni estate a Lubecca” è un romanzo in prima persona che affronta la ricerca di sé e delle proprie radici attraverso un’infanzia piena di enigmi trascorsa durante molte estati nel Nord Europa negli anni ‘60 e ’70 con la madre e il fratello. Sullo sfondo la Guerra Fredda, il Mar Baltico, la brughiera e i fari, la Scandinavia, la natura, il rock e soprattutto una città tedesca unica che è arrivata al declino dopo secolo di dominio commerciale: Lubecca. E la sua gente, una borghesia antica, pratica e dotata di humor, della quale fa parte anche la famiglia del protagonista. “Un’estate a Lubecca” è la storia di una doppia vita incompleta e di uno strappo esistenziale che coinvolgerà il narratore e suo fratello fino a conseguenze definitive in un’epoca di grande entusiasmo, di speranze e di lotte. Ed è anche l’inseguimento di una verità sul passato recente attraverso i suoi silenzi e le sue pieghe più impreviste. Il narratore ricostruisce l’atmosfera di queste lunghe estati al solstizio di lunghe giornate luminose e notti brevi con la madre e il fratello, le tradizioni di famiglia tipiche di un’antica borghesia locale e le giornate su spiagge incantevoli e solitarie e ai viaggi in Scandinavia.


Il romanzo di Carlo Gregori è un’opera letteraria di realismo a tratti crudo e trasfigurato, carica di forza evocativa e attraversata da una costante venatura umoristica. Il romanzo va però oltre la testimonianza autobiografica: l’autore ricorre al ricordo senza seguire un filo cronologico ma argomenti generali che permettono al lettore di penetrare da vari punti nelle tenebre di un passato ormai remoto e non solo individuale. Nel corso della lettura emergono i personaggi di un ambiente originale mai definitivamente scomparso ma banalizzato dalla globalizzazione.

Carlo Gregori, giornalista e scrittore, è nato nel 1962 a Milano e vive a Modena. Ha pubblicato due raccolte di poesie: West (1997) e Supernova (2000); due saggi di estetica sul paesaggio urbano: Periferite. Una malattia dell’anima (1999) e Siberia modenese (2019); la raccolta in e-book La Donna Orgasmo e altri racconti (2020, Il Dondolo Editore) e il saggio Cartoline dalla Grecia (e una dalla Germania). La lunga crisi in Europa vista dal Paese più colpito (2021).

L’evento si svolgerà nel rispetto delle norme anti-covid.

Articoli simili