Io sono l'imperatore

VENERDÌ 9 FEBBRAIO 2018 ORE 18:30

STEFANO CONTI

PRESENTA

GIULIANO L’APOSTATA

dall’epoca romana al Medioevo, dal Rinascimento al romanzo

IO SONO L'IMPERATORE

Incontro storico-archeologico con STEFANO CONTI

IO SONO L'IMPERATORE

Un giallo archeologico incentrato su un mistero che prende le mosse dall'età romana per dipanarsi nel corso dei secoli fino all'epoca contemporanea. Seguendo il protagonista, si ripercorrono gli spostamenti, nei secoli, della salma dell’ultimo imperatore pagano della storia, nelle città e nei siti archeologici dove si ipotizza sia stato traslato l’Apostata: l’Asia minore di epoca romana, Istanbul sotto gli imperatori bizantini, Venezia al tempo delle crociate, la Firenze di Lorenzo de’ Medici.

STEFANO CONTI

È nato ad Ancona nel 1970, laureato in Lettere Classiche, dottore di ricerca in Storia e Filosofia antica all’Università di Jena (Germania). È stato vincitore di una borsa di studio del CNR e assegnista di ricerca presso il Dipartimento di Studi Classici della Facoltà di Lettere di Siena. Docente di Didattica del Latino alla Scuola di Specializzazione per l’insegnamento, ha tenuto corsi di Epigrafia romana al Master in Conservazione e Gestione dei beni archeologici e storico-artistici ed è stato professore di Storia Romana ed Epigrafia Latina all’Università di Siena. Oltra a numerosi articoli, ha curato volumi su importanti tematiche di storia romana: Tra religione e politica nel mondo classico (Ancona 2007); Geografia e viaggi nell’antichità (Ancona 2007); Stranieri a Roma (Ancona 2009). Si è occupato a lungo dell’imperatore Giuliano, su cui ha pubblicato vari contributi e due volumi: Die Inschriften Kaiser Julians (Stuttgart 2004); Giuliano l’Apostata: un imperatore romano nella letteratura tedesca del Medioevo (Trieste 2005).

sponsor

Con il patrocinio del Comune di Modena