EVENTO RIMANDATO A DATA DA DESTINARSI

DOMENICA 1 MARZO 2020

IL MONOLOCALE

SPETTACOLO TEATRALE

ATTENZIONE EVENTO SOSPESO


PRIMA NAZIONALE


Testi di CLAUDIO GAVIOLI

Regia di ISABELLA DAPINGUENTE

con

Sabino Genovese, Isabella Dapinguente, Marinella Venturelli, Anna Maria Pignatti Morano, Maria Fina Peta.

assistenza tecnica: Luigi Terenzi

coordinamento: Enrica Baraldi

* * *

ATTENZIONE

data l’esiguità dei posti disponibili, preghiamo di effettuare una prenotazione inviando una mail a:

eventi.consorziocreativo@gmail.com

specificando nell’oggetto “Il monolocale” e il numero di posti richiesti.

* * *

Prima rappresentazione ore 19:30

Seconda rappresentazione ore 21:00

* * *

Lo spettacolo si terrà presso la bottega di via Dello Zono n.5 Modena (angolo piazza XX settembre)

***

Enzo Ferrari è un anziano insegnante di lettere in pensione che vive un'esistenza monotona in un minuscolo appartamento dall'aspetto polveroso in una piccola città dove si è auto recluso con la sola compagnia di libri e giornali. Non esce quasi mai di casa per non fare i conti con gli sguardi severi della gente che non gli perdona di aver lasciato la moglie Antonia gravemente ammalata. Anche sua figlia Chiara non l'ha mai perdonato e dopo la morte della madre si è trasferita a Londra da anni facendo perdere le sue tracce.

Improvvisamente, a turbare la routine consolidata, si scatena un girotondo di incontri e di situazioni grottesche e tragicomiche che mettono a dura prova il guscio di solitudine e riservatezza che Enzo si è costruito con certosina applicazione. L'anziano professore si trova a fronteggiare quattro donne che vengono dal presente e, soprattutto, dal passato, che in poche ore stravolgeranno le sue abitudini. Riusciranno a regalargli un anelito di vita? Chissà se qualcosa nell'animo di Enzo si ribellerà all'accettazione rassegnata di ciò che è rimasto in sospeso e alla grigia attesa della morte.

Claudio Gavioli



Claudio Gavioli

Claudio Gavioli è nato a Modena dove svolge la professione di medico. Per oltre vent’anni è stato medico sociale del Modena Calcio. Da diversi anni si dedica alla letteratura con all’attivo sette romanzi e una raccolta di racconti (Vite all’asta, 2003, Limina; L’uomo che doveva morire, 2005, Pendragon; Una degna conclusione, 2006, Sedizioni; Quarto tempo, 2011, Aliberti; L’uomo solitario, 2013, Incontri; Nessuno mi può giudicare, 2014, Incontri; La donna è mobile, 2016, Artestampa. Il 18 ottobre scorso è uscito in tutte le librerie "La canzone di Erode", Edito da Golem Torino.

Collabora con la "Gazzetta di Modena”. Ha frequentato il DAMS di Bologna con indirizzo cinema e teatro. Collabora inoltre con Emilia Romagna Teatro per “aggiustare” i malanni degli attori in scena sui palcoscenici della città.

E’ uno dei soci fondatori del Consorzio Creativo dove è attivo soprattutto in tema di letteratura, cinema ed iniziative ad essa collegate.


Isabella Dapinguente

Autrice e narratrice, esercita l’uso della parola sulla carta e sul palcoscenico. Si occupa di narrazione nel teatro, nella formazione e nello storytelling. All’attivo, numerose collaborazioni con musicisti in performance che fondono parole e musica e mixano reading, recitazione e concerto.

sponsor

CON IL PATROCINIO DEL COMUNE DI MODENA