Il giorno della nutria

dal 10 gennaio all'1 febbraio 2015

inaugurazione sabato 10/01 ore 17:20

LUIGI OTTANI

IL GIORNO DELLA NUTRIA

Mostra fotografica di Luigi Ottani - Testi di Giulia Bondi

Nel gennaio 2014 un’alluvione ha colpito la bassa modenese arrivando alle porte del capoluogo. Da Albareto a Bomporto tutto è stato sommerso, a causa di una falla nell’argine del Secchia. Tra le prime responsabili individuate dagli esperti, le nutrie. Dimenticate subito dopo, in perfetto “stile emergenza”.

Il “Giorno della Nutria” è una memoria di quei giorni. Della mutazione del paesaggio, con colori e atmosfere irreali per la bassa modenese. Della mutazione degli oggetti di vita quotidiana, trascinati a forza dalle stanze o dalle cantine ai marciapiedi ricoperti di fango.

Orari esposizione: chiusa dal lunedì al venerdì, aperta il sabato e la domenica dalle 17:20 alle 20:20

APERTURA STRAORDINARIA:

Lunedì 19/1 16.30-19.30 - Martedì 20/1 16.30-19.30

Mercoledì 21/1 chiuso - Giovedì 22/1 10.30-12.30

Venerdì 23/1 16.30-19.30

Lunedì 26/1 16.30-19.30 - Martedì 27/1 16.30-19.30

Mercoledì 28/1 16.30-19.30 - Giovedì 29/1 10.30-12.30

Venerdì 30/1 16.30-19.30

* * *

Sabato 24 gennaio 2015 ore 17:20 presso la bottega del Consorzio Creativo:

"IL GIORNO DELLA NUTRIA". IMMAGINI E PAROLE PER RICORDARE L'ALLUVIONE.

Le immagini toccanti di Luigi Ottani, le parole poetiche di Giulia Bondi offriranno lo spunto per ricordare, a distanza di un anno, insieme ad alcuni protagonisti, i giorni drammatici dell'esondazione del Secchia nei territori della Bassa Modenese.

Saranno il Sindaco di Bomporto Alberto Borghi, i coordinatori della protezione Civile locale, e l'assessore regionale alla difesa del suolo e della costa, protezione civile e politiche ambientali e della montagna , Paola Gazzolo a rievocare gli eventi che hanno portato distruzione e disperazione nelle case di tanti concittadini. Con l'aiuto di Pierluigi Senatore, caporedattore di Radio Bruno, che modererà l'incontro, lo sguardo tornerà in quei luoghi, per dare significato e valore alle piccole grandi storie dei singoli, per riflettere sui fatti, per non dimenticare.

La chitarra di Massimo Varini concluderà la serata.

evento sponsorizzato da:

http://www.emilbanca.it/istituzionale/Pagine/default.aspx

sponsor tecnici:

http://www.metmet.it
http://www.puntojpg.it/home.html

Con il patrocinio del Comune di Modena