martedì 21 aprile 2020 ore 18:30

GINO CERVI

PRESENTA

ALFABETO FAUSTO COPPI

99 STORIE E UNA CANZONE DI GINO CERVI E GIOVANNI BATTISTUZZI

21 DISEGNI DI RICCARDO GUASCO

L'autore dialogherà con Claudio Gavioli


«Così, come un dio stordito dalla sua forza, piombato in un mondo che non ama [...] l’idolo degli italiani passò. Visto di spalla, già lontano sembrava un bambino che pedala la prima volta: aveva una grazia incerta, un po’ triste».

Anna Maria Ortese


«Ed era triste, era uno amato dalla gloria, ma non dalla vita. Uno dei contadini che diventano ciclista, torero o pugile famosi, ma gli rimane il segno delle antiche privazioni e delle secolari umiliazioni. Il Fausto Coppi da Castellania».

Giorgio Bocca



Gino Cervi ha scritto Airone, Albergo, Assegno, Autografo, Beccaccino, Camion, Canzone, Cappotto, Carabinieri, Caschetto, Codata, Derby, Disparte, Distacco, Fotografia, Fumo, Furto, Gambe, Gelato, Grazie, Lacrime, Lepre, Limone, Millecento, Miss, Montgomery, Neve, Nome, Osteria, Ostriche, Pista, Platano, Raccomandazione, Radio, Regali, Salame, Scale, Sesso, Sogno, Stadio, Stupidità, Tunnel, Valigia, Zingaro.

Il testo della canzone Volo è stato scritto a quattro mani con il cantautore e scrittore Claudio Sanfilippo (www.claudiosanfilippo.it).

Giovanni Battistuzzi ha scritto Alleanza, Assoluzione, Brillantina, Brindisi, Chiosco, Contratto, Cotta, Diktat, Diniego, Evasione, Ex aequo, Fiori, Fischi, Folla, Francesi, Garzone, Giornale, Hollywood, Impegno, Inseguimento, Iride, Maestro, Muro, Nasi, Nastro, Natale, Nullità, Oltraggio, Ora, Padrenostro, Palmer, Preghiera, Pronostico, Provvidenza, Quadro, Quello là, Respiro, Ritorno, Rosa, Saccagnata, Sberla, Sigaro, Silenzio, Stringa, Succhiaruote, Sveglia, Tegole, Tempo massimo, Toro, Tricolore, Ubriachezza, Ustione, Vermouth, Zagara, Zeriba.


sponsor

CON IL PATROCINIO DEL COMUNE DI MODENA