da sabato 9 a domenica 17 maggio 2015

RITA SPINA 

PRESENTA

RAKUSFERA



Esposizione di ceramiche realizzate 
con la tecnica Raku



La tecnica raku venne introdotta recentemente nel mondo occidentale che ne ha stravolto i principi fondamentali. L'effetto decorativo, con riflessi metallici e la cavillatura, la singolarità del processo dove l'oggetto viene estratto incandescente dal forno, ne fanno una tecnica estremamente originale e affascinante, che stravolge il metodo classico. Durante il processo raku il pezzo subisce un forte shock termico. Il pezzo in argilla refrattaria bianca, dopo esser stato modellato, viene cotto una prima volta a 950-1000 °C e poi cotto in un forno a gas alla stessa temperatura. Esempio di decorazione tramite riduzione: togliendo l'oggetto incandescente dal forno, in base al tipo di prodotto che si utilizza (segatura, carta, foglie ecc.) si potranno ottenere diversi effetti.



inaugurazione sabato 9 maggio ore 17:20

Orari esposizione:
dal lunedì al venerdì 16:30 alle 19:30 (giovedì chiuso)
sabato e domenica dalle 10:30 alle 12:30 e dalle 16:00 alle 20:00



vai alla scheda di: Rita Spina




Con il patrocinio del Comune di Modena