da sabato 23 a domenica 31 maggio 2015

UPCYCLING: IL GUSTO DEL TRASFORMARE





“Fa Rifa" laboratorio di Up-cycling
Giovanna Boccardi Silvia Pellizzi

Laboratorio creativo di upcycling, restauro e interior. 
Oggetti, mobili e materiali del passato vengono restaurati, reinterpretati o trasformati attraverso la creatività. 
Dalla rivisitazione di arredi vecchi o non più utilizzati nascono nuovi pezzi con funzioni e linee decorative più vicine alla sensibilità e necessità della vita contemporanea.




illuminato da  “Geografia della luce”
Massimo Baraldi
Luci raccontano storie che portano verso altri tempi e terreni, oggetti alla ricerca di emozioni comuni.



il 24 maggio ore 18:00 Dibattito “Fa Rifa perchè?”
Ricicla, trasforma, riusa e ricrea: espressioni di un consumo più consapevole
Augusto Gatti e Giacomo Ghisolfi


Osservare con curiosità e creatività un rifiuto per rigeneralo e nobilitarlo nella sua funzione. 
Sottrarre al destino ciò che è stato classificato rifiuto diventando orgogliosa espressione della nostra creatività in antitesi al prodotto anonimo standardizzato omologato.  Assemblare prototipi che caratterizzano la nuova vita dell’oggetto. 
La nobilitazione del rifiuto segue una filosofia di riduzione dello scarto ponendo attenzione a non seguire la seduzione del nuovo a tutti i costi ma riguardare al passato per concederci un futuro con minori scorie. 
Un dovere nei confronti delle future generazioni.
Significa introdurre il pensiero della resistenza al consumismo indotto con forza dalla grande distribuzione e in generale dal mondo pubblicitario. 
Diffondere la consapevolezza di essere passeggeri di un treno che corre velocemente verso il muro della fine dei rifornimenti di gas, petrolio, ossigeno, alberi, campi coltivati, acqua ……  




Inaugurazione sabato 23 maggio ore 17:20

Orari esposizione:
chiusa dal lunedì al venerdì, aperta il sabato e la domenica dalle 17:20 alle 20:00



Giovanna Boccardi è una restauratrice di mobili antichi che con animo rigattiere ha conservato oggetti e materiali di tutti i tipi e fattezze, Silvia Pellizzi è un architetto da sempre appassionata di restauro e recupero. Entrambe consapevoli della qualità e sapienza artigianale dei mobili del passato, dopo tanti anni di attività nei rispettivi settori hanno unito le loro professioni e passioni per creare un laboratorio di upcycling, trasformazione creativa di oggetti non più utilizzati. Ora il progetto iniziale si è sviluppato e oltre a proporre pezzi da loro reinterpretati, Giovanna e Silvia trasformano e recuperano tutto quello che, gli appassionati come loro, vogliono conservare e adeguare alle necessità e stili di vita contemporanei.


Con il patrocinio del Comune di Modena