da sabato 6 a domenica 14 giugno 2015

MASSIMO GIACCHERO 

PRESENTA

DIARIO DI UN ERRANTE




...il suo mondo...
...come definire, descrivere l’universo parallelo che Massimo Giacchero ci racconta, visionario e sognatore al tempo stesso ma che ti convinci essere in qualche modo reale...
Trame di colori e luci, così definite da dover convivere con la stridente quotidianità della vita al punto da scatenare un conflitto, attraverso forme e prospettive surreali. Fa trasudare con sofferenza la volontà di un pathos e di un lirismo che rimangono primari per l’artista anche attraverso il decadentismo delle sue strutture che ci invita all’esplorazione del suo universo.
....la profondità dei suoi messaggi, frammenti di sogni, metafore o ancora provocazioni che fanno riflettere... ci accompagnano... lasciandoci aperto l’interrogativo: incubo, sogno surreale, espressione di altra dimensione o lucida interpretazione della nostra realtà?
Così il suo percorso pittorico: interessante, lungo, sofferto e in evoluzione verso quel mondo che appare nei suoi quadri. Quadri? O forse vere e proprie finestre su quell’universo parallelo che l’autore vive come suo.


inaugurazione sabato 6 giugno ore 17:20

Orari esposizione:
dal lunedì al venerdì: chiuso
sabato e domenica dalle 10:30 alle 12:30 e dalle 16:00 alle 20:00


vai alla scheda di: Massimo Giacchero




Con il patrocinio del Comune di Modena