dal 6 al 21 maggio 2017


FRANCESCA DELLA TOFFOLA

PRESENTA

COME D'INCANTO





mostra fotografica

INAUGURAZIONE SABATO 6 MAGGIO ORE 17:00

* * *

ORARIO: sabato e domenica dalle 17:00 alle 19:30
in occasione della Notte Bianca (20 maggio) dalle 17:00 alle 23:00


L’autoritratto mi permette di entrare, di dialogare con gli spazi, di giocare con il tempo, di avere uno sguardo doppio. Dentro e fuori l’immagine. 


Fotografia Pittorialista

E dietro le quinte, in e con Francesca, pittura e fotografia si danno la mano, all'insegna della magia, dell’incantesimo, del bello.
Già nel titolo, "Accerchiati incanti", c'è tutta la "missione", ma anche l'anima della giovane Francesca, che mette sulla stessa linea di mira il pensiero, l’occhio e il cuore. Perché il cerchio, dai tempi di Platone al centro dell'interesse dell'uomo è il simbolo dell'avanzamento dello spirito umano, in quanto rappresenta la perfezione, la compiutezza, l’unione. È l'emblema di
tutto ciò che non ha inizio né fine. Come la perfezione, l'armonia, appunto.
Nelle testimonianze pittoriche e coinvolgenti immagini di Francesca, il cerchio si sposa coll'incantesimo, con la magia, dove l’incanto è la massima espressione dello stupore, del fascino, o meglio dell’affascinare. Attraverso il coinvolgimento dello "spettatore", del lettore di immagini di Francesca, che coinvolgendo, regalano emozioni, in chi le guarda, le ammira.
Ci fanno ricordare Baudelaire, che dice “la fotografia è arte in quanto invenzione dell'artista". Ci ricordano Monet con le sue ninfee. Le fotografie non debbono illustrare ma reinventare, esprimere e testimoniare la nostra sensibilità. Anche perché esiste solo quello che si fotografa rendendoci così visibile l’invisibile. E le fotografie di Francesca esprimono serenità, gioia, felicità, esprimono l'armonia, la perfezione, cui tende l'uomo. Ci consegna venti “accerchiati incanti” nei quali la figura umana si intreccia in simbiosi con la natura. 
Oltre ai soggetti ripresi e creativamente interpretati, nelle fotografie di Francesca è importante il colore, la tavola cromatica. Dove il colore è nel cervello, in quanto il colore è una chiave fondamentale per entrare nel mondo dell’arte. Parafrasando Paul Klee "colore è il luogo dove la mente e l’universo si incontrano". E le creazioni di Francesca sublimano la natura ed esaltano la figura umana attraverso i colori, che da sempre, influenzano la mente.
Il colore nelle creazioni di Francesca è determinante nel coinvolgimento degli spettatori, per
regalare messaggi di armonia, di serenità e le più vere, sentite emozioni.
Ad maiora Francesca è camminando che testimonierai il tuo cammino ! 
Franco Fontana



Vai alle schede di: FRANCESCA DELLA TOFFOLA



sponsor


Con il patrocinio del Comune di Modena