SABRINA CASOLARI

Sabrina Casolari ha iniziato il suo percorso pittorico negli anni novanta.

Seguendo la passione del padre, incomincia a dipingere le prime tele caratterizzate da elementi puramente figurativi.

Un viaggio a Mykonos, con i contrasti della natura e l’intensità dei colori dell’isola greca, ha acceso la voglia di sperimentare altre tecniche.

Prevalse a quel punto l’astratto e la pittura materica, ricercando nel tempo di perfezionare anche gli effetti cromatici.

Il colore e la luce, nelle loro miriade di sfumature, producono effetti sempre diversi a seconda del punto di vista dell’osservatore.