GIUSEPPE VITOLLA

Giuseppe Vitolla è un pittore di Modena, città dove nasce il 30 ottobre 1953 e dove si forma presso l’Istituto d’Arte “Adolfo Venturi” diplomandosi nel 1974.
Subito dopo gli studi gestisce la Galleria d’Arte “Il Cerchio” specializzata in opere grafiche, a tiratura limitata, realizzate attraverso varie tecniche di esecuzione (acquatinta, acquaforte, punta secca, serigrafia, ecc.). In anni più recenti la sua attività professionale è stata legata alla grafica applicata al design di moda, come consulente di varie firme italiane ed estere fino al 2003. Già al termine degli studi sviluppa, in parallelo, la sua passione per la pittura.
La sua produzione può essere distinta in tre periodi:
- dagli anni 80 nascono opere più continuative che, inizialmente, rappresentano tentativi figurativi neoespressionisti, su fondi ereditati dall’arte informale (Burri) riproponendo i colori vivi (Gruppo Cobra) ed il carattere lucido ed infantile del collage di pezzi tridimensionali:
- dagli anni 90 si osserva una maggiore raffinatezza dei dettagli ed una maggiore complessità di forme e colori. il motivo umano lascia posto agli edifici (metropoli) e alle sue parti (vetrata senza luce, alla finestra, vecchia facciata, ingresso) dove gli elementi fondamentali sono la struttura, il colore ed, in alcuni casi, il lettering (murales);
- negli ultimi anni si manifesta invece,  la libertà del dripping di Pollock (pazzia a colori, festa di carnevale). inoltre si segnala una nuova via di produzione (ombre) con combinazione di colori dirati a spazzola o pennello riaffermando il percorso dell’artista in un equilibrio costante tra libertà e norma.