CLAUDIO GAVIOLI

Medico e scrittore ha pubblicato nel 2003 "Vite all'asta" (Limina), nel 2005 "L'uomo che doveva morire" (Pendragon", nel 2007 "Una giusta conclusione" (Sedizioni), nel 2011 "Quarto tempo" (Aliberti) e nel 2012 "l'Uomo solitario" (Incontri). 
Ha in uscita un romanzo per il 2014 dal titolo provvisorio "Nessuno mi può giudicare" e attualmente ne sta scrivendo uno nuovo ambientato nel mondo della lirica. 
Collabora regolarmente con la Gazzetta di Modena e con "Quasi rete", il blog letterario della Gazzetta dello sport.