Alessandro Orrea




ALESSANDRO ORREA

Appassionato di fotografia sin da bambino quando sciupavo per casa le pellicole della mia Polaroid Model 20 Swinger in bianco e nero. Crescendo ho potuto approfittare delle macchine fotografiche di mio padre dalle Rollei 35 alla Leica SL2. Scattavo in bianco e nero e sviluppavo e stampavo le mie fotografie nel bagno di casa. I miei soggetti preferiti erano, e sono tutt’ora, i paesaggi e l’architettura; non disdegno comunque la street-photography pur essendo in generale contrario allo scatto “rubato”. Come tutti i padri mi sono cimentato nelle foto di ritratti delle mie figlie con risultati abbastanza alterni. Il digitale, che consente di stampare in casa senza più acidi e finestre oscurate, mi ha dato la possibilità di riassaporare le emozioni che avevo da ragazzo in camera oscura. Sono un fotografo amatoriale che alterna l'iPhone a macchine digitali prestanti con un unico fine: cogliere l'attimo.